Commissione nazionale sui Diritti Umani della Corea



La Commissione Nazionale sui Diritti Umani della Corea è la commissione indipendente per proteggere, difendere e promuovere i diritti umani

Questa Commissione, per legge, è garantito lo status indipendente in merito a tutte le questioni dei diritti umani in Corea.

Per garantire che il suo status indipendente, è legalmente separati da tutti i rami (legislativo, esecutivo, giudiziario e l'elezione del Governo della Corea del sud. Questa Commissione è stata istituito il novembre, con la Commissione Nazionale sui Diritti Umani Atto. Adempimento di un'elezione pegno dell'allora Presidente e il, Premio Nobel per la Pace a Kim Dae-Jung, è stata varata la Commissione indipendente governativa. Non appartengono a nessuna di ordine legislativo, giudiziario, esecutivo e dal potere del governo coreano. E funzioni secondo i Principi relativi allo status e al funzionamento delle istituzioni nazionali dei diritti umani per la tutela e la promozione dei diritti umani (Principi di Parigi), adottata dall'Assemblea Generale dell'ONU nel. Il NHRCK è stato un membro a pieno titolo dell'Asia Pacific Forum di Istituzioni Nazionali dei Diritti Umani (APF) e il Coordinamento Internazionale delle Istituzioni Nazionali per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani (ICC) dal. Ha servito come presidente di APF nel e nel e come vice-presidente nel e nel. Ha anche servito come un membro della ICC Sub-Comitato di Accreditamento. Ha ospitato il ° Convegno Internazionale di Istituzioni Nazionali dei Diritti Umani (ICNI) a Seoul nel mese di settembre. Il NHRCK la visione è quella di creare una società dove la dignità e i diritti umani di tutte le persone, compresi gli stranieri che vivono nella Repubblica di Corea, sono pienamente rispettati e realizzati. A tal fine, il NHRCK è impegnata per la piena attuazione di tutti i diritti umani enunciati nella Costituzione e internazionale in materia di diritti umani a livello nazionale, in conformità con i Principi di Parigi. Il NHRCK segue il mandato globale delineato nella Commissione Nazionale sui Diritti Umani Atto (Corea). Al fine di promuovere e proteggere i diritti umani, la Commissione svolge le seguenti funzioni: l'obiettivo per Il è quello di migliorare l'efficacia organizzativa e indipendenza avanzando nazionali in materia di diritti umani e meccanismi nei seguenti sei settori prioritari: Fin dalla sua fondazione nel, il NHRCK ha contribuito a il miglioramento della situazione dei diritti umani nella società coreana. Qui di seguito sono, tra i tanti, diversi risultati di rilievo. La Commissione ha annunciato coreano Dieci Importanti Correzioni contro la Discriminazione per la Commemorazione del ° Anniversario della Commissione Nazionale sui Diritti Umani della Corea per la Giornata dei Diritti Umani, dieci dicembre tra reclami e suggerimenti per la promozione dei diritti umani fino al.

Dal, il NHRCK ha prodotto sette film sui temi dei diritti umani, tra cui la discriminazione contro i lavoratori migranti, i pregiudizi contro le minoranze, al fine di sviluppare una cultura dei diritti dell'uomo nella società coreana.

I film sono stati distribuiti a varie istituzioni educative delle scuole elementari alle università e biblioteche pubbliche in tutto il paese. Il NHRCK si compone di undici commissari: il Presidente, tre sindaci commissari, e sette non permanente commissari. Tutti i commissari sono nominati in base alla loro capacità personale per un periodo di tre anni e può essere riconfermato per un altro mandato di tre anni. Numero minimo di quattro commissari, devono essere donne La Plenaria del Comitato, il più alto organismo decisionale, si riunisce due volte al mese, mentre in Piedi commissari Comitato si riunisce una volta alla settimana. La Segreteria, guidata dal Segretario Generale, ha personale a tempo pieno con un budget annuale di circa ventuno milioni di Dollari.

Ha undici aree tematiche al di sotto dei tre uffici e diverse unità, compreso il centro di consulenza, i diritti umani, biblioteca, servizio informazioni per il pubblico.

La sua sede si trova a Seoul, capitale della Repubblica di Corea, ed è supportato da tre uffici regionali di Busan, Gwangju, e Daegu. Come un canale per promuovere la cooperazione con la società civile, la Politica del Comitato Consultivo e del Comitato di Esperti sono stati stabiliti per cercare politica di assistenza e consulenza di esperti di esperti di diritti umani e difensori.